Fabio Pietrosanti

Fabio “naif” Pietrosanti

Pubblicato il Pubblicato in TALK

TITLE // GLOBAL LEAKS: DALLA CRITTOGRAFIA E ANONIMATO ALL’ANTICORRUZIONE E DIFESA DEI DIRITTI UMANI
LANGUAGE // ITALIAN
LEVEL // PADAWAN
PLACE // GANDALF ARENA
SCHEDULE // 19/08/2016 // 19:00 – 20:00

ABSTRACT //

Il talk illustrerà l’evoluzione del progetto software GlobaLeaks che, nato in ambiente hackero vicino alle comunità di crittografia e anonimato (Tor, E-privacy, etc), è finito per essere il principale strumento opensource per l’avvio di iniziative di contrasto alla corruzione e di tutela dei diritti umani.

Infatti, usato da realtà come Transparency Internationa (anticorruzione) e Amnesty International (diritti umani), benchè tutto italiano, ha avuto contributi al suo sviluppo da stati uniti e olanda oltre ad essere usato in oltre 25 paesi nel mondo.

Questo talk vuole illustrare i suoi principi di funzionamento tecnici-architetturali ma anche i risultati conseguiti e il percorso con il cui sono stato conseguiti da un gruppuscolo hackero, oggi proiettato verso l’ampliamento e crescita del progetto, coinvolgendo sia appassionati programmatori che attivistici per le sue applicazioni nel contrasto alla corruzione come tecnologia di utilità sociale!

SHORT BIO //

Fabio Pietrosanti frequenta con il soprannome “naif” l’underground digitale italiano dal 1995 e si occupa professionalmente di digital security dal 1998. Presidente e co-fondatore del Centro Hermes per la Trasparenza e i Diritti Umani Digitali, è attivo in diversi progetti per la diffusione di consapevolezza, strumenti e tecnologie a supporto della libertà di espressione e della trasparenza. Membro di Transparency International Italia, gestore di nodi di anonimato Tor e di pubblicazione anonima Tor2web, è fra i fondatori del progetto di Whistleblowing GlobaLeaks, oggi in uso tanto nel mondo del giornalismo, dell’attivismo quanto nella pubblica amministrazione con finalità di contrasto della corruzione.

Si occupa di innovazione tecnologica, progettazione software nell’ambito del whistleblowing, della tutela della riservatezza delle informazioni e dell’anonimato digitale. Veterano del mondo dell’hacking e del software libero, ha partecipato a progetti e community quali sikurezza.org, s0ftpj, Progetto Winston Smith, Metro Olografix. Professionalmente ha avuto esperienze come network security manager, senior security advisor, imprenditore e CTO di una startup impegnata nello sviluppo di sistemi di cifratura delle telefonate cellulari.

CONTACTS //


  Fabio Pietrosanti